Home » Vivicittà 2014

Vivicittà 2014

Genova protagonista della corsa più grande del mondo

Cresce anche a Ge20140205_vivicittànova l’attesa per una delle gare podistiche più importanti della stagione sportiva 2013/2014, e, per il secondo anno consecutivo,   sarà la Fascia di rispetto di Prà e l’area delle gru di banchina del Porto commerciale di Prà Voltri ad ospitare l’appuntamento genovese di Vivicittà.  Oltre 40 le città italiane e 20 quelle estere in cui, domenica 6 aprile, migliaia di sportivi, podisti professionisti e non, scatteranno contemporaneamente, alle ore 10.30, per partecipare alla gara competitiva di 12 km, ma ancora di più saranno i semplici cittadini, giovani e meno giovani, che si divertiranno sul percorso di 4 km per prendere parte alla passeggiata non competitiva. A Genova sarà nuovamente il ponente cittadino ad ospitare il percorso sia della gara competitiva, sia della passeggiata non competitiva, per una manifestazione che, come avvenuto lo scorso anno, inizierà già i giorni precedenti, con una serie di eventi collaterali, che fanno della Vivicittà genovese un vero momento di festa per tutti, caratterizzata dal binomio sport e solidarietà, e dal tema della sostenibilità ambientale. Il coinvolgimento di tutte le associazioni del ponente cittadino, la collaborazione con due realtà sodalistiche genovesi importanti come AleMante Friends e MiMe sportfriendly ed il sostegno fondamentale di PSA Voltri Pra (Voltri Terminal Europa) fanno sì, che, per il secondo anno consecutivo, oltre alla gara, siano in programma tutta una serie di eventi, musicali, gastronomici e sportivi, che possano coinvolgere un numero sempre maggiore di atleti e semplici cittadini. Per dare ancora maggiore visibilità all’edizione 2014 di Vivicittà, il Comitato Uisp di Genova sarà presto on line con un sito interamente dedicato alla manifestazione (www.vivicittagenova.it), all’interno del quale, oltre a reperire tutte le informazioni per potersi iscrivere direttamente alla corsa (competitiva e non), sarà possibile scaricare il programma delle iniziative collaterali e contribuire così alla raccolta fondi per i progetti di AleMante e MiMe e per la campagna di solidarietà nazionale a favore dei campi profughi in Libano.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la sede Uisp di Genova al numero 010-247.14.63, inviare una mail a genova@uisp.it