Home » Regolamento

Regolamento

1 – NORME DI PARTECIPAZIONE Alla gara, a carattere competitivo, possono partecipare tutti coloro, che alla data del 2 marzo 2014 abbiano compiuto il 16° anno di età e siano in possesso di tessera UISP-Atletica Leggera o FIDAL e gli atleti non tesserati in regola con le norme assicurative e di tutela sanitaria previste dalla Legge. Questi ultimi, all’atto dell’iscrizione dovranno fornire certificazione medica, in corso di validità, attestante l’idoneità all’attività sportiva agonistica per la pratica dell’atletica leggera. La manifestazione si effettuerà con qualsiasi condizione atmosferica.

2 – ISCRIZIONI Le iscrizioni, al costo di Euro 10,00 (Euro 8,00 soci UISP), si possono effettuare, a partire da lunedì 27 gennaio fino alle ore 16 di sabato 1 marzo:

  • di persona c/o Sede Uisp, (Piazza Campetto 7/13 a Genova) durante l’orario di apertura degli uffici (info 010 2471463);
  • a mezzo fax (010 2470482) inviando copia del modulo di iscrizione (scaricabile dai siti www.genoaportrun.it e www.uisp.it/genova ) unitamente a copia della ricevuta del versamento della quota di iscrizione;
  • a mezzo e-mail accedendo alla ripartizione “iscrizioni on line” presente sul sito www.genoaportrun.it (per accedere direttamente clicca qui)

Le iscrizioni cumulative di società, redatte su carta intestata della medesima e sottoscritte dal Presidente, saranno accettate unicamente se per ciascun atleta verranno indicati i dati di nascita ed il numero di tessera UISP o FIDAL valido per l’anno in corso.

3 – ritiro pettorale e t-shirt ufficiale della genoa port run 2014
Il ritiro dei materiali potrà avvenire a partire da mercoledì 12 febbraio fino alle ore 16 di sabato 1 marzo, unicamente c/o Sede Uisp (Piazza Campetto 7/13 a Genova), oppure il 2 marzo, presso il ritrovo, entro e non oltre le ore 9.00.

 4 – COME ARRIVARE
La zona ritrovo della GENOA PORT RUN 2014, ubicata presso la palestra dell’Istituto Tecnico Nautico San Giorgio, in Calata Darsena, a 20 metri dal MUMA Museo del Mare, è raggiungibile:

  • in treno, scendendo alla Stazione FS Genova Piazza Principe, seguendo le indicazioni per il MUMA (Museo del Mare) e per il Sottomarino Nazario Sauro (circa 200 m a piedi);
  • in metropolitana, scendendo alla fermata Darsena posta a circa 100 m dal MUMA;
  • in auto (uscita consigliata casello A10 Genova Ovest) seguire indicazioni Museo del Mare o Acquario di Genova, utilizzando i diversi parcheggi a pagamento ubicati in prossimità delle strutture di cui sopra

5 – RITROVO a partire dalle ore 8.30, dove sono disponibili spogliatoi e servizi igienici. Sempre al ritrovo sarà attivo un servizio gratuito di trasporto borse fino all’arrivo. La consegna delle borse agli addetti dovrà essere effettuata non oltre le ore 9.15.

6 – RISCALDAMENTO PRE GARA Dalle ore 9.00 alle 10.00 sarà possibile effettuare il riscaldamento pre gara, esclusivamente sul Viadotto Cesare Imperiale, tra ponte dei Mille e Ponte Doria (tratto interdetto al traffico veicolare).

7 – PARTENZA La partenza verrà data alle ore 10 di domenica 2 marzo, dal Viadotto Cesare Imperiale, adiacente alla sede di Stazioni Marittime di Genova, Ponte dei Mille.

8 – PERCORSO Il percorso, della lunghezza di 8,7 km, è il seguente: PARTENZA da Viadotto Cesare Imperiale – Ponte Doria – Ponte Colombo – Sottopasso terminal Traghetti – Ponte Assereto – Ponte Caracciolo – Calata Bettolo – Via all’ex Idroscalo – Sopraelevata portuale (Ponte Etiopia – Ponte Eritrea – Ponte Somalia – Ponte Libia – Calata Derna) e ritorno – Elicoidale della Lanterna – Terminal contenitori SECH – Varco doganale di San Benigno – Piazzale San benigno (Sala chiamata CULMV) – Passeggiata della Lanterna – Parco della Lanterna – ARRIVO al Belvedere della Lanterna

Il percorso, presidiato dal personale delle autorità competenti e da volontari, è provvisto di cartelli chilometrici.

9 – ARRIVI E CLASSIFICHE Al termine della gara verranno predisposte classifiche, assolute (M/F), per età e per genere (16 categorie, come da schema sottostante) oltre a quella riservata ai gruppi numerosi. Le classifiche, dalla prima serata di domenica saranno disponibili sui siti www.genoaportrun.it e www.uisp.it/genova

tabella_regolamento

10 – PREMIAZIONI Al termine della gara, presso la zona premiazioni allestita al Parco della Lanterna, a pochi metri dal traguardo, avrà luogo la consegna di tutti i premi previsti (ved. ripartizione “Montepremi” cliccando qui) ai vincitori, classificati e menzionati.

11 – CAMPIONATO DEL PORTO Il Campionato del Porto, giunto quest’anno alla sua terza edizione, si articola su due prove, GENOA PORT RUN e VIVICITTA’. Le relative classifiche, redatte in base alla somma dei tempi ottenuti, comprenderanno gli atleti appartenenti alle categorie lavorative o di studio indicate sul modulo di iscrizione.

12 – RISTORO, RESTITUZIONE BORSE Al termine della gara, presso il Parco della Lanterna, saranno a disposizione degli atleti il servizio ristoro (bevande calde e fredde, frutta e focaccia) e lo stand appositamente allestito per la restituzione delle borse.

13 – SERVIZIO FOTOGRAFICO GRATUITO Tutti i concorrenti verranno fotografati al passaggio sotto l’arrivo a cura dello Studio Fotografico AF Immagini; le foto relative potranno essere scaricate dal sito dello studio suddetto www.afimmagini.it , a partire da lunedì 3 marzo.

14 – RIPRESE FILMATE Durante la manifestazione verranno effettuate riprese filmate che verranno successivamente messe a disposizione dei media.